Rock4Stroke 2020

Presentato da Eleonora Manfredini e da Claudio Mari , in collaborazione con E.M.A. Estense Music Academy Scuola di Musica, A.L.I.Ce Ferrara Onlus, associazione lotta all’ictus cerebrale, organizza dalle 21 di Venerdì 28 Febbraio 2020, presso la Sala Estense di Piazza del Municipio aFerrara, una serata musicale di beneficenza a sostegno della lotta contro l’ictus (in inglese stroke).
È proprio per sensibilizzare le persone di ogni età che nel concerto si avvicenderanno sul palco quattro diverse generazioni di gruppi musicali:
Statale 64 – Storie Diverse – Tarm3bute – Cut Yena – Statale 64

ELEONORA MANFREDINI

Presentatrice, Giornalista, Consulente in Comunicazione, Gestione organizzazione eventi e Media Relation –
Beach Tennis Player.
Per il secondo anno presenterà Rock 4 Stroke … è una certezza e un’amica dell’Associazione
Nel suo modo di presentare traspare la passione per il contatto con le persone

STATALE 64

  • Marco – Chitarra solista,
  • Rob – Tastiere,
  • Bibi – Basso,
  • Franco “Mars” – Batteria,
  • Rob – Voce e chitarra

In principio erano gli “Shock”, anni 70, 2 ragazzi fianco a fianco sui banchi di scuola delle medie contaminati dal “Concerto per il Bangladesh” proiettato nel paese una domenica pomeriggio.
In un paese vicino della valle altre anime ma con le stesse passioni. I miti irraggiungibili che vengono dall’estero e parlano una lingua nuova, e poi le radio libere, la voglia di fare parte di questo cambiamento, di questo mondo così diverso, pieno di bello e di valori semplici ma profondi, pieno di gioia di vivere e di stare bene, sempre insieme, sempre in gruppo.
Allora, nella valle del Reno qualcosa si muove , è naturale imitare i grandi, provare a suonare, è naturale che i suoni siano quelli del rock, del prog, lunghi assoli, a volte lontani dall’italiano e dalla melodia, per essere diversi, per esserci. In poche parole l’esigenza di ribellarsi alla sempre presente musica folk dei “vecchi”.
Poi gli anni passano ma non quelle sensazioni, per un po’ ci si perde, per via della vita che a volte inghiotte tutto, ma poi… ci si ritrova e si riparte … ecco come nascono i Mars Experience – per ricreare quell’atmosfera e riallacciare un filo che non si è mai spezzato, ritrovare nell’animo quel po’ di ribellione in grado di mantenere sempre giovani, o forse solo di fare passare una serata di vera festa, di tanto in tanto

—————————————————-

Tarm3Bute

Tre allegri Ragazzi Morti Tribute Band.
Credono talmente tanto nei temi proposti dai TARM che dietro la Maschera ci mettono la faccia.

Tarm3bute nasce nel luglio 2018 dalla passione per la musica indipendente di Davide (Baldi – chitarra) e dalla voglia di Andrea (Pieragnoli – basso) di suonare in un contesto informale e fortemente interattivo con il pubblico.
I due amici trovano subito la disponibilità, sfociata ben presto in entusiasmo, di Gianluca (Cosua) che copre il ruolo di batterista, e di Niccolò (Alessandri), frontman del gruppo, alla chitarra e alla voce.
Tarm3bute è probabilmente la prima tribute band italiana dei Tre Allegri Ragazzi Morti (TARM o Tre Allegri come abbreviazione), gruppo formatosi nel 1994 a Pordenone e ancora in attività e che ha fatto la storia del punkrock italiano indipendente.
Fedeli al gruppo di riferimento, i quattro componenti dei Tarm3Bute si esibiscono con la celeberrima maschera e una maglietta caratterizzata dall’icona di uno scheletro.

————————————————

Cut Yena

Nel 2017 iniziano la produzione di brani propri, culminata a Maggio con la registrazione dell’EP “Animal”, contenente due inediti e due cover. Nei due anni seguenti cresce la loro attività live nella provincia ferrarese, proponendo un repertorio che spazia fra classici del genere, successi recenti e composizioni originali.

I Cut Yena nascono a Ferrara nell’Ottobre del 2015 con l’intento di suonare musica country, senza abbandonarsi ai clichè del genere.

Il 2019 vede l’inserimento di Giacomo al violino e alla dobro, a completare l’organico della band, già composto da Luca (banjo e mandolino), Ennio (chitarra elettrica) e Giacomo (voce e chitarra acustica).

Il 19 Gennaio 2020 la band pubblica “Passengers”, il primo album di musica inedita: 12 canzoni che uniscono una strumentazione country / folk con le melodie orecchiabili del pop, ispirate dagli inglesi Mumford and Sons e dal bluegrass americano.

Storie Diverse

tutti over sixty, alcuni reduci dai complessi ferraresi fine anni 60:  Roll70,  Hyksos, Antiarchi, Oppium, BC. Ci si sono chiamati storie diverse perché dopo l’epoca dei complessi si sono quasi tutti persi di vista per 40 anni, ognuno ha preso la sua strada, la sua storia. Si sono ritrovati alla spicciolata qualche anno fa, qualcuno aveva continuato a suonare per hobby e qualcuno come me aveva  all’epoca venduto tutti gli strumenti  e per oltre 40 anni non ne aveva più toccato uno.

  • Alberto Masini  (Checco)   cantante
  • Paola Govoni,     seconda voce, cantante
  • Francesco Intelisano   batteria
  • Gianfranco Bonsi   (Gazza)    tastiere   ex ROLL70, OPPIUM, ANTIARCHI
  • Stefano Andreani    chitarra  ex HYKSOS, BC
  • Fulvio Agazzi (Vilvi)    chitarra  ex ROLL70, OPPIUM, ANTIARCHI
  • Giulio Piazzi   basso    ex HYKSOS, BC