14 maggio 2013

Cos’è l’ictus

L’ictus è un danno improvviso al cervello causato da una interruzione del flusso sanguigno o da una emorragia.

Le cellule colpite cominciano a morire e le parti del corpo controllate da queste cellule perdono le loro funzioni.

 

Tipi di ictus  

L’ictus può essere di due tipi: ischemico (80% dei casi) o emorragico (20%).

 

Frequenza dell’ictus

Ogni anno in Italia si verificano circa 196.000 ictus, dei quali l’80% sono nuovi casi e il rimanente recidive.

 

I sintomi dell’ictus

Incapacità o difficoltà nel parlare o comprendere frasi semplici

Debolezza o incapacità a controllare o muovere un braccio o una gamba

Perdita della sensibilità in un lato del corpo

Perdita della simmetria del volto (bocca storta)

Perdita od offuscamento della vista in uno o entrambi gli occhi

Mal di testa molto violento