26 dicembre 2017

BILANCIO 2016

Bilancio e Relazione anno 2016 copia

Bilancio e Relazione anno 2016

Il 2016 è stato un anno estremamente importante per l’associazione.
È stato l’anno del convegno nazionale che abbiamo ospitato a Ferrara mese di aprile 2016 (finanziato dal 5 x 1000).
Durante l’anno abbiamo tenuto vari momenti di incontro con la popolazione per fare comunicazione relativamente alla prevenzione e al post ictus.
Per i primi 6 mesi abbiamo tenuto in collaborazione con DEAKKER una corsia di nuoto con istruttore/bagnino a supporto di quanti volessero fare questa attività motoria.
Ad aprile abbiamo incontrato la popolazione grazie alla mostra fotografica tenutasi alle Grotte del Boldini, con grande successo di pubblico.
Sempre ad aprile abbiamo tenuto a Ferrara l’assemblea nazionale dei soci di A.L.I.Ce Italia e un importantissimo convegno Nazionale.
A maggio abbiamo, in collaborazione con i Neurologi e i Cardiologi dell’AUSL di Ferrara una giornata denominata ASCOLTA IL TUO CUORE PER IL TUO CERVELLO in collaborazione con Voghiera Soccorso ci ha messo a disposizione un’ambulanza e 3 infermieri, durante la manifestazione abbiamo effettuato prove di fibrillazione atriale su quanti interessati con relazione (eventuale) al medico curante.
Per i primi 6 mesi è stato funzionante il PUNTO d’Incontro Presso l’Ospedale di Cona
Abbiamo attivato il GRUPPO DI AUTO AIUTO grazie al contributo di Cinzia e Federica oltre all’interessamento della Cooperativa Riabilitare (Chiara e Renata)
Ad ottobre abbiamo fatto una giornata in Galleria Matteotti durante la quale abbiamo incontrato la popolazione anche grazie ai testimonial della BONDI Basket Ferrara.
Durante tutto l’anno Giuliana e Claudio hanno effettuato banchetti presso l’ospedale Sant’Anna e Il Volto del Cavallo per raccolta fondi.
Con tutto questo abbiamo avuto introiti per circa € 11.000 anche grazie a donazioni, ai contributi di Bayer e dalla Clinica Privata Quisisana ed al 5×1000.
Nella voce uscite sono evidenziati tutti i costi sostenuti sia per il Convegno Nazionale che per dépliant e comunicazione e per l’acquisto dei fiori cha abbiamo rivenduto (con notevole profitto), oltre alla partecipazione alla 2 giorni di Città di Castello.
Occorre ricordare che nel 2016 ci siamo attrezzati acquistando un Fiat Doblò a bassissimo prezzo (€ 950) che abbiamo fatto mettere a punto con importanti riparazioni e che Claudio ha poi riverniciato, in questo momento il furgone è perfettamente funzionante.
Nell’arco dell’anno abbiamo sostento costi per circa € 9.000
La gestione tipica annuale segna comunque un attivo di € 2.000